domenica 17 agosto 2008

Prodigi digitali (post ad alto contenuto inutile)

Da vecchia accanita di html non potevo esimermi dallo smanettare il layout di questo blog. Dopo ricerche ed ore insonni, sono riuscita a capire il funzionamento dei templates di Blogger et voilà, un nuovo look per Le storie infinite.

P.S. Questo post è puramente inutile. Mi serviva soltanto a inaugurare il nuovo style :-P

17 {COMMENTI}:

Alessandro "Okamis" Canella ha detto...

Molto bello il nuovo stile. Mi piace assai. Tra l'altro pure io in questi giorni sto smanettando per ultimare gli ultimi particolari del nuovo sito e cominicio ad averne sin sopra i capelli di HTML e Wordpress >_<

Nutza ha detto...

Sono contenta che il nuovo look piaccia :-) Sì, ho letto le tue "informazioni di servizio" e sono curiosa di vedere Invisibili Confini rimodernato (così potrò anche rubare qualche idea interessante). Per la cronaca: nonostante tutto rimpiango il buon vecchio e super-intuitivo splinder.

Alessandro "Okamis" Canella ha detto...

Allora dovrai attendere soltanto poche ore. Entro stasera ci sarà l'inaugurazione :)

Parao ha detto...

A me dà un problema col nuovo Explorer 7... si spappola l'intestazione. :(

Per la cronaca, Nutza, ti avevo risposto lungamente, nell'altro post sulla "guerra inutile", ma per qualche motivo il mio commento s'è perso nella rete. Ma Carraronan ti ha detto moltissime cose interessanti, anche se io non sono per niente d'accordo nel prenderla con questa "pesantezza" (oddio, dipende veramente da quanto si vuol approfondire l'ambientazione e da quanto si sa sfruttare, invece, ciò che si idea: ciò che si legge non è mai tanto quanto l'autore ha ideato, quindi...).

Alessandro "Okamis" Canella ha detto...

In effetti il cambio con il tema a libro, anche se più bello dell'altro proposto, da qualche problemino anche con il titolo (pressoché invisibile quando si controllano i commenti degli altri utenti).
Riguardo il problema indicato da Andrea, potrebbe dipendere dall'eliminazione della barra di Blogger in alto (a me dava il problema contrario con il vecchio template).

PS: Andrea, passa a Firefox ;)

Nutza ha detto...

Scusate ma non ho capito se a dare problemi con IE7 è il mio template o quello di Okamis! Comunque anch'io ho IE7 e va tutto ok col mio template... invece col template vecchio di Invisibili Confini di Okamis mi dava lo stesso problema dell'"intestazione spappolata".

@ Parao: mi dispiace che il tuo commento si sia perso, infatti attendevo un tuo parere! In ogni caso, sì, Carraronan mi ha dato molti consigli utili e interessanti (soprattutto sui testi da cui posso documentarmi). Io sono d'accordo nell'approfondire solo alcuni aspetti: andarmi a cercare cosa si mangiava nel medioevo e come erano fatti gli edifici è una sottigliezza per me - ignorante - utile e indispensabile; viceversa, ideare millenni e milleni di passato del mio mondo può essere una cosa eccessiva, e dunque eviterò.

Una cosa che mi aveva incuriosita, Andrea, era la questione della lingua nella tua precedente trilogia. Sul tuo sito è accennato qualcosa... Mi piacerebbe saperne di più, anche in generale, del mondo che hai creato per Le sette gemme.

Carraronan ha detto...

Confermo che vedo bene il blog sia con IE 7 (7.0.6001.18000) che con FF 3.0.1

Ho risoluzione 1280x1024 e uso Windows Vista Ultimate SP1.
Non noto problemi nemmeno al ridimensionamento della finestra: la struttura del blog rimane rigida senza deformarsi.

L'header è un po' alto, lo avrei limitato entro i 300 pixel, ma nell'insieme il template attuale mi piace.
Ottimo il divisore div1-2.jpg utilizzato.
:-)

Nutza ha detto...

Grazie per la conferma, Carraronan!

Il divisore è frutto di qualche brush, così come tutto il template è figlio di Photoshop CS3 (e di ore tarde e intense di lavoro).

Alla fine Blogger non è proprio malaccio... abbastanza gestibile, se si entra nei suoi meccanismi.

Per esempio, però, vorrei aggiungere una gif ad inizio di ogni titolo di post, ma nel codice html non capisco dove inserire l'url all'immagine... Il codice da inserire dovrebbe essere del tipo: (img)(a href="URLIMMAGINE")(/img) se non erro... (le parentesi tonde stanno per uncinate).

Carraronan ha detto...

Bisognerebbe guardare il codice di evocazione della lista dei post e quello delle singole pagine dei post.
Io, con wordpress, per mettere la faccia del Frundsberg (con la barba cambiata da castana a rossa) a sinistra di ogni titolo ho dovuto impostarla come sfondo sinistro non ripetuto nel foglio di stile del "Titolo" degli articoli.

In pratica viene evocato la "div class post" che nel foglio di stile css è fatta così:

=====================
.post
{
margin:0px 0 20px 0;
padding:10px 5px 0;
background:url(img/arsenal4.gif) no-repeat top left;
}
==================

Questo in pratica mi gestisce spaziatura e sfondo col volto (no repeat, top left: come detto prima).
Dentro il "div" viene poi evocato l'altro stile specifico per il titolo (grosso e rosso) eccetera.

Non ho mai provato a sguazzare nei themes per blogger, per cui non saprei dirti a occhi chiusi dove andare a modificare... :-(

Nutza ha detto...

Citazione:
.post
{
margin:0px 0 20px 0;
padding:10px 5px 0;
background:url(img/arsenal4.gif) no-repeat top left;
}


Uhm, credo proprio di avere qualcosa di simile anche nel mio html di blogger... vediamo cosa riesco a fare. Grazie.

Nutza ha detto...

Non sono riuscita a fare quello che volevo; in compenso ho trovato un compromesso tramite qualche aggiunta/modifica al template (come l'inserimento di un'immagine di background per ogni post).
Posso ritenermi soddisfatta per ora.

Carraronan ha detto...

Non è male lo sfondopost messo.
Anche l'effetto d'azzurro che svanisce sulla data è carino.

Direi che così va più che bene, no?

Nutza ha detto...

Sì, non credo modificherò altro. Anche perchè sono molto volubile con i templates: tendo a cambiarne almeno uno al mese, dunque ogni template ha vita davvero effimera, ahimè.

Parao ha detto...

Mi sono espresso malissimo per la fretta, scusate. Intendevo dire che l'header del mio blog si spappola, non il tuo, Nutza (il tuo non lo so, perché sono in ufficio - ahimè! - e qui non ho installato l'IE7).

Okamis, grazie per il consiglio, ma io Firefox lo detesto (e il nuovo, versione 3, s'impalla in più di un'occasione) - e questo dopo averlo amato inizialmente, quando uscì: un lento, agonizzante declino, il suo.

Circa il mio commento, Nutza, ne scriverò un altro, diverso, perché Carraronan ti ha dato ottimi consigli. Anzi... ora vado lì e te ne lascio uno nuovo (e più breve, però!).

Alessandro "Okamis" Canella ha detto...

Oddio, sarà che io sono ormai Linux dipendente, ma con me Firefox gira che è una meraviglia. Comunque che la terza generazione del volpacchiotto non sia il massimo della solidità su Windows l'ho sentito dire da parecchi.

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e